NOEMA Home SPECIALS › Le origini dell'olografia
Main
Intro
La prospettiva
La camera oscura
La fotografia
Lo stereoscopio
L'interferenza
La diffrazione
Il laser
L'olografia
Bibliografia, sitografia

 

Le origini dell'olografia

a cura di

Daniele Vivetti

 

[Ricerca seminariale realizzata per il Corso di Teoria e tecniche delle comunicazioni di massa
(prof. Pier Luigi Capucci), DAMS, Università di Bologna, A.A. 2000/2001
Programma del corso (pdf, 12 Kb)]

 

 

L'olografia è un metodo di documentazione che consente di ottenere immagini fotografiche tridimensionali, chiamate ologrammi ( dal greco holos,"intero"; gramma, "messaggio" ).
Il merito di questa scoperta va attribuito al fisico di origine ungherese Dennis Gabor che già nel 1947 pervenne all'enunciazione dei principi fondamentali sui quali si basa questa tecnica di registrazione e ricostruzione dei fronti d'onda.