NOEMA Home SPECIALS › L'evoluzione dei movimenti della macchina da presa: dal cinema classico al digitale
Main
Introduzione
Cinema delle origini
La seconda generazione dei cineasti
Alcuni esempi di movimenti di macchina famosi nei film classici
L'inizio della nuova era: il digitale
Bibliografia

 

L'evoluzione dei movimenti della macchina da presa: dal cinema classico al digitale

a cura di

Lichota Malgorzata

 

[Ricerca seminariale realizzata per il Corso di Teoria e tecniche delle comunicazioni di massa
(prof. Pier Luigi Capucci), DAMS, Università di Bologna, A.A. 2000/2001
Programma del corso (pdf, 12 Kb)]

 

 

 

La forma d’arte che più ha utilizzato scienza e tecnologia nella sua breve vita è senza dubbio il cinema: dai primi spostamenti di macchina all’avvento del suono e del colore, ai nuovi sistemi di illuminazione e di ripresa, fino ai moderni effetti speciali digitalizzati. Grazie all’avvento dei computer, ormai è possibile generare immagini e azioni che hanno come limite soltanto la fantasia degli autori.