NOEMA Home SPECIALS › Dai sintetizzatori analogici a quelli virtuali
Tecnologie e Società
Main
Introduzione
Che cos’è il sintetizzatore
Il sintetizzatore analogico
Il sintetizzatore digitale
Principi di sintesi del suono
Il sintetizzatore virtuale
Webgrafia

 

Dai sintetizzatori analogici a quelli digitali fino ai “moderni” sintetizzatori virtuali

Marco Ava

 

[Ricerca realizzata per l'esame del Corso di Teoria e tecnica delle comunicazioni di massa
(prof. Pier Luigi Capucci), DAMS, Università di Bologna, A.A. 2004/2005
Programma del corso (pdf,80 Kb)]

 

synth

 

Il sintetizzatore è uno strumento musicale facente parte della classe degli elettrofoni, capace di generare (appunto sintetizzare) ed elaborare il suono mediante dei dispositivi elettrici ed elettronici (oscillatori, filtri, generatori di inviluppo, amplificatori, ecc) che possono essere realizzati secondo la tecnica analogica o digitale. In generale si può dire che l’architettura del sintetizzatore si basa sulla connesione di diversi moduli, ognuno dei quali è specializzato nel produrre, elaborare, amplificare il suono.