NOEMA Home SPECIALS › L’illusione nell’animazione computerizzata: l’esempio Worlds.com
Tecnologie e Società
Main
Introduzione
“Le illusioni” di
Lev Manovich
Worlds.com
Conclusione
Bibliografia e
sitografia

 

L’illusione nell’animazione computerizzata: l’esempio Worlds.com

Ariel Sages

 

[Ricerca realizzata per l'esame del Corso di Progettazione dei contenuti per i nuovi media
(prof. Pier Luigi Capucci), DAMS, Università di Bologna, A.A. 2003/2004
Programma del corso (pdf, 24 Kb)]

 


Alcuni mondi di Worlds.com

 

Worlds.com cerca di inserire l’utente “dentro Internet piuttosto che su Internet”, e afferma che si è avviata una nuova fase dell’era Internet in cui l’obiettivo primario è di far emergere l’utente dentro i mondi virtuali aumentando la collaborazione e l’interattività tra gli utenti e il computer. Gli utenti di Worlds.com visitano i siti di Worlds in media 12 volte al mese e ci rimangono per circa 250-300 minuti al mese.