NOEMA Home SPECIALS › Il Virtual Set
Main
Simulare la realtà
La prospettiva
La fotografia: la prima figurazione tecnologica
Il cinema, il computer e la computer grafica
Il Virtual Set nella produzione audiovisiva
Esperienze italiane
Conclusioni

 

Il Virtual Set

di Vitaliano Teti

 

[Ricerca realizzata per il Corso di Teoria e tecniche delle comunicazioni di massa
(prof. Pier Luigi Capucci), DAMS, Università di Bologna, A.A. 2001/2002
Programma del corso: nuovo ordinamento (pdf, 10 Kb); vecchio ordinamento (pdf, 12 Kb)]

 

 

Gli sviluppi delle tecnologie informatiche, in particolare della realtà virtuale, hanno indicato nuove prospettive per il cinema e la televisione. Una delle applicazioni più interessanti è il Virtual Set, ovvero la realizzazione di scenari virtuali che prendono il posto delle scenografie tradizionali. Si tratta dunque di ambienti digitali che vengono creati al computer in grafica tridimensionale, oppure, in casi elementari, attraverso fotografie ritoccate. L’effetto rimandato dal video è quello di uno scenario vero e proprio, nel quale i conduttori/personaggi agiscono e si muovono.