NOEMA Home › NEWS
Tecnologie e Società

 

Arriva il passaporto digitale
14/10/2009

La sperimentazione parte da Grosseto e Potenza.

Se il presente è il passaporto digitale con riconoscimento dell'impronta, il futuro è l'implementazione del DNA e riconoscimento ottico.

I dati contenuti dai chip di questo nuovo tipo di documento sono biometrici, cioè che permettono di identificare una persona secondo le personali caratteristiche biologiche e comportamentali.

L'impronta viene così scannerizzata e salvata nel microchip. Il passaporto sarà comunque munito di fotografia per un primo controllo.
Tale innovazione è ovviamente mirata a garantire maggior controllo e sicurezza in tutto i paesi europei; il costo per il rinnovo rimane invariato.

Tratto da PC-Facile

http://www.pc-facile.com/














Cerca dentro NOEMA - Search inside NOEMA



Iscriviti! - Join!

 

RSS

 

Top