NOEMA Home › NEWS
Tecnologie e Società

 

Call della OpenOffice.org Conference di Orvieto
24/07/2009

Italo Vignoli

L'Associazione PLIO, Progetto Linguistico Italiano OOo, annuncia l'inizio del processo di Call for Paper della OpenOffice.org Conference di Orvieto, che porterà a costruire l'agenda delle sessioni e dei workshop per i tre giorni dell'evento, da mercoledì 4 a venerdì 6 novembre 2009.

Chi intende presentare una proposta di intervento deve registrarsi prima della fine di luglio come "autore", e poi ha un mese di tempo per spedire il documento entro il termine massimo stabilito per la fine di agosto. Le linee guida, con l'elenco dei temi che è possibile affrontare, sono sul sito della OOo Conference all'indirizzo: http://conference.services.openoffice.org/index.php/ooocon/2009.

Le sessioni e i workshop della conferenza sono tradizionalmente divisi in percorsi paralleli, a seconda del tema: stato del progetto, comunità, progetti linguistici, sviluppo, e documentazione. A questi persorsi si affiancano dei workshop su temi specifici, come quello sull'interoperabilità dei formati (che ruota intorno a Open Document Format, e vede la presenza di tutte le aziende coinvolte nello sviluppo e nell'utilizzo di questo formato standard), e quello per gli sviluppatori, che ha l'obiettivo di richiamare dei volontari intorno al progetto.

Quest'anno, per la prima volta nella storia della conferenza, le tradizionali sessioni in inglese verranno affiancate da una sessione in italiano, dedicata alle opportunità e ai problemi dell'adozione di OpenOffice.org nel nostro Paese, con un'attenzione speciale per il mondo della scuola. Questa sessione avrà un servizio di traduzione simultanea, grazie a numerosi volontari del Gruppo Localizzazione coordinati da Paolo Pozzan.

Link Utili

Associazione PLIO: http://www.plio.it
OpenOffice.org 3.1 in italiano: http://it.openoffice.org/download/
Guida a OOo 3.0 in inglese (PDF): http://tinyurl.com/GuideOOo30
Modelli in Italiano: http://templates.services.openoffice.org/it
FAQ su OOo dal Newsgroup Italiano: http://tinyurl.com/OOoITFAQ
OpenOffice.org nelle altre lingue: http://download.openoffice.org
Estensioni per OOo: http://extensions.services.openoffice.org
OOoCon: http://conference.services.openoffice.org/index.php/ooocon/2009

L'Associazione PLIO, Progetto Linguistico Italiano OOo, raggruppa la comunità italiana dei volontari che sviluppano, supportano e promuovono la principale suite libera e open source per la produttività negli uffici: OpenOffice.org. Il software usa il formato dei file Open Document Format (standard ISO/IEC 26300), legge e scrive i più diffusi tra i formati proprietari, ed è disponibile per i principali sistemi operativi in circa 100 lingue e dialetti, tanto da poter essere usato nella propria lingua madre quasi dal 100% della popolazione mondiale. OpenOffice.org viene fornito con la licenza GNU LGPL (Lesser General Public Licence) e può essere utilizzato gratuitamente per ogni scopo, sia privato che commerciale.

PLIO, Progetto Linguistico Italiano OpenOffice.org: http://www.plio.it. Vola e fai volare con i gabbiani di OpenOffice.org: usalo, copialo e regalalo, è legale!

--

Italo Vignoli per Associazione PLIO
tel. +39.348.5653829 - italo@italovignoli.com

http://www.plio.it














Cerca dentro NOEMA - Search inside NOEMA



Iscriviti! - Join!

 

RSS

 

Top