La realtà virtuale e il trionfo del corpo

"Nessuno scia più realmente", poche parole tratte dal film eXiStenZ che affermano in modo forte, benché romanzato, come richiede la trama di uno sceneggiato, come lo sviluppo tecnologico abbia pervaso la nostra realtà negli ultimi decenni. Si tratta di computer, di cellulari, di simulatori, di qualunque strumento esterno che modifica la nostra percezione del reale, o trasforma il nostro reale in una serie di diverse opportunità virtuali, un tempo impensabili

From: Francesca Ronchetti

[Ricerca realizzata per l’esame del Corso di Teoria e tecnica delle comunicazioni di massa (prof. Pier Luigi Capucci), DAMS, Università di Bologna, A.A. 2006/2007
Programma del corso (pdf, 92 Kb)]

Il CAVE (courtesy University of Michigan)

Nessuno scia più realmente”, poche parole tratte dal film eXiStenZ che affermano in modo forte, benché romanzato, come richiede la trama di uno sceneggiato, come lo sviluppo tecnologico abbia pervaso la nostra realtà negli ultimi decenni. Si tratta di computer, di cellulari, di simulatori, di qualunque strumento esterno che modifica la nostra percezione del reale, o trasforma il nostro reale in una serie di diverse opportunità virtuali, un tempo impensabili. L’idea che questi supporti suggeriscono è quella di realtà virtuale.
Una realtà ricreata e variata che sposta la sua attenzione dalla sovra-potenza della mente, capace di regalarci immagini, alla rivincita del corpo, capace di trasmetterci sensazioni.


Oltre atomi e corpi: una post-riflessione su AE 2016 / Beyond atoms and bodies: a post-reflection on AE 2016


Dialogismi e biopoetiche / Dialogisms and biopoetics


Contemplating Greenness


Emergence of Creative Machines


Berg emotional soundscapes


The Art of Emotional Intelligence


Media fingerprints in the representation


La Cura Summer school


Regulation and Social Media: Speed Bumps or the Code 2.0


Beyond the map: an experiment in affective geographies


Note sulla Survey dei 15 anni di attività di Noema / Note on Noema’s 15th Anniversary Survey


Survey per i 15 anni di attività di Noema / Survey on Noema 15 years of activity


Noema, un’analisi su 15 anni di innovazione / an analysis on 15 years of innovation


L’età dell’ansia. Egloga post-digitale / The Age of Anxiety: a Post-digital Eclogue


Refounding Legitimacy Toward Aethogenesis


Staging Aliveness, Challenging Anthropocentrism: Subverting an Art Historical Paradigm


A Different Theory of Mediation for Technospaces


The Tesseract: between mediated consciousness and embodiment