Loading posts...

Social Software

It is, of course, possible to consider the ontological evolution of software from a perspective of complex social structure. It can be argued that any given software is a dynamic of data relations that combine in interesting ways to emerge increasingly complex strata of information interactions. And although these interactions are computationally discrete, they are never completely predictive, for algorithms operate as perturbations within the consensual domain of software's interactions with it...

MP3, la battaglia continua

Otto delle quindici tracce presenti nel nuovo album "A tribute to Jim Reeves" del cantante country americano Charles Pride sono apparse la scorsa settimana su una pagina Web "privata" di Yahoo!. La cosa sembrerebbe del tutto comune visti i tempi che corrono, se non fosse per due ragioni. La prima è che i brani erano già disponibili online prima dell'uscita del cd, previsto per venerdì scorso; secondariamente, le copie risultavano protette da un sistema antipirateria fresco fresco, messo a punto ...

Conversions

Net art is about *conversions*. Why conversions? Perhaps because net art needs data like paintings need pigment, and converting data from one form to another gives net artists the basic materials they need for artmaking. The conversions stem also from our fascination with transformation, a type of digital alchemy where the use of an intermediary substrate (ones and zeros) lets artists convert IP addresses to colors, video to ASCII text, HTML to animation, and so on. In recent months net art has ...

No more TV

No more TV. I am not suggesting the negation of the attributes of the device as an instrument of communication, of social interaction, of *democratization* of the cultural experience: instead, I propose a radical discussion about the mechanisms that regulate its *real* existence in a "*free* market" context (the existing one, to be precise), seeing that the possibility of its effective social existence ever being contemplated again is virtually nil, except perhaps occasionally (in isolated circl...

Invisibility/corporeality

The other day I was having a discussion with someone about dance making and interactive systems and the 'transparency' issue as regards the receptivity of an audience to the aspects of the work that might be invisible. What is being considered *invisible* in this context is the mapping from input to various forms of output - and this mapping is essentially the consequence of someone providing the instructions for the computer, telling it what to do.

The Bandwidth Dilemma

A brief look into the political economy of bandwidth could help. The question of internet speed is and will always be determined by economics and (cyber)geography, as the maps show, not per se by the technology used at the consumer's end. Speed on the internet is moody and in constant flux, not only depending on one's investment in hardware, locality and available connectivity. Speed is subjective and cultural experience. A whole range of unknown factors can bring the undisturbed surfing to a su...
L’informatica sotto l’Euro
View

L’informatica sotto l’Euro

Il campione è molto ampio, circa 16 mila persone intervistate fra novembre e dicembre dello scorso anno, in media circa mille unità per Paese membro. L’argomento è il computer: chi e quanto lo usa, cosa ne fa, con quale competenza. Il Benchmark Report di cui vi stiamo parlando è un complesso lavoro di ricerca commissionato dall’UE, volto a saggiare periodicamente (un paio di volte l'anno) il livello informatico dei cittadini dei Paesi facenti parte l'Unione. I risultati sono decisamente interess...

Do Little Kids Belong on the Net?

Do computers affect children in a positive or negative way? Let me suggest that there is something funny even about the question itself. Professor Seymour Papert of MIT, a pioneer in the field of computers and education, has argued that asking this kind of question is an example of what he calls "technocentric thinking." [...] It is more correct to ask whether teachers and/or parents are using computers in ways that are beneficial to their children or harmful to them. As well, it is reasonable t...

Il Progetto GNU – The GNU Project

Stime recenti valutano in dieci milioni il numero di utenti di sistemi GNU/Linux quali Debian GNU/Linux e Red Hat Linux. Il software libero ha creato tali vantaggi pratici che gli utenti stanno approdando ad esso per pure ragioni pratiche. [...] L'interesse per il software, però, sta crescendo più in fretta della coscienza della filosofia su cui è basato, e questa disparità causa problemi. [Estimates today are that there are ten million users of GNU/Linux systems such as Debian GNU/Linux and ...

Cool Business: Etoy’s toy wars

etoy represents the "next generation" in artistic business: smart and web-based, elitist and creative. Net art, activism, traditional art and marketing strategies as well as youth culture subversion meet in the etoy corporation concept. etoy appropriate not art, but business visuals. In addition they make use of the anarchic impudence of the youth culture. What Felix Stalder in his Telepolis article called bad boy attitude is the typical dandy attitude of the aesthetically acting individual. Eto...

Company image e company identity

Anche un'impresa ha un'immagine e un'identità. Questa affermazione può sembrare scontata, ma ci pone comunque di fronte a degli interrogativi di una certa portata quando riflettiamo sulle implicazioni della comunicazione in rete (Internet e intrantet) nella costruzione e nel mantenimento dell'immagine e dell'identità di un'impresa (company image e company identity per usare i termini di uso corrente nella letteratura). Per esempio, è ancora possibile sfruttare il controllo dell'informazione per ...
Ripples and Puddles
View

Ripples and Puddles

In the decades following the first universal robots, I expect a second generation with mammallike brainpower and cognitive ability. They will have a conditioned learning mechanism, and steer among alternative paths in their application programs on the basis of past experience, gradually adapting to their special circumstances. A third generation will think like small primates and maintain physical, cultural and psychological models of their world to mentally rehearse and optimize tasks before ph...
A Report on The International Festival of Multimedia Urban Arts
View

A Report on The International Festival of Multimedia Urban Arts

This multimedia and digital art festival is an ambitious and visionary undertaking organized by the Pierre Schaeffer Center (CICV) of France and funded by the French Ministry of Culture. Over 350 artists from 41 countries descended upon the village of Belfort, France. Here's the tally; 6 theater pieces, 63 installations, 30 performances, 20 cd-rom presentations, 37 internet sites, 70 videos, and 30 animations. Check out the tip top web site to get an idea of the breadth of work presented. The fe...
Nuovo Mercato/3. Quando la sicurezza dell’investitore latita
View

Nuovo Mercato/3. Quando la sicurezza dell’investitore latita

Il recentissimo appello alle aziende della Consob, organismo addetto al controllo per tutto quello che passa in Piazza Affari, ad informazioni più complete e aggiornate nelle notizie diffuse attraverso la rete evidenzia una piaga scoperta in verità già da tempo: gli investitori possono essere tratti in inganno (e di fatto lo sono) da documentazioni societarie carenti se non fuorvianti presenti nelle pagine dei siti web ufficiali dedicati all'informazione finanziaria, troppo spesso dediti in real...
Nuovo Mercato (NM)/2. Know-how, questo sconosciuto
View

Nuovo Mercato (NM)/2. Know-how, questo sconosciuto

Già, listino tecnologico. Ma cos'avranno mai di tecnologico i biglietti da visita della Poligrafica San Faustino, quotata anch'essa al NM? E come mai una società come Prima Industrie di Collegno, operante nel settore degli automatismi industriali, è stata cortesemente messa alla porta dalla SEC in occasione del tentativo di sbarco al Nasdaq, ben precedente alla planata su NM?
E lo chiamano Nuovo Mercato
View

E lo chiamano Nuovo Mercato

E' stato denominato Nuovo Mercato e parrebbe, almeno in apparenza, una specie di Nasdaq all'italiana, vale a dire uno spazio dedicato esclusivamente a titoli più o meno tecnologici. Recentissimo per costituzione e ancora relativamente piccolo quanto a numero di società (40) e capitalizzazione, NM non solo ha destinato agli investitori italiani gioie (poche) e dolori (qualcuno in più), ma è stato anche protagonista a Piazza Affari di enormi movimenti di capitali e di un paio di storie davvero sen...
Digitized Bodies – Virtual Spectacles Project
View

Digitized Bodies – Virtual Spectacles Project

The work of sound artist Atau Tanaka. His Corporeal performance November 24 illustrated lucidly Donna Haraway's insight about bio-medical technological advancements giving birth to "couplings between organism and machine" in A Cyborg Manifesto. On stage, Tanaka explored the gestural articulation of the body as an electronic musical instrument, with the help of his BioMuse, a neural musical instrument controller that he has been performing with since 1992, during his graduate work in computer mus...
Technology and praxis
View

Technology and praxis

n this paper, we are going to show how this relationship can be articulated and their main theoretical implications for the study of new technologies. The relationship between praxis and technology is shown to be twofold: on the one hand, Idhe shows that "virtually every area of praxis implicate a technology", even human burial practices or sexual behavior; on the other hand, technology is said to be structurally ambiguous.
“Musica Sicura”? Non si direbbe
View

“Musica Sicura”? Non si direbbe

La sagra dell'Mp3 probabilmente non durerà molto a lungo, e di questo ne sono sicuri in molti; le case discografiche, oltre a spedire Napster davanti alla Corte Suprema, le stanno tentando tutte per arginare la diffusione dei file audio illegali. I mezzi per la battaglia, però, scarseggiano. E quando ci sono, appaiono veramente poco affidabili: la vicenda che ha visto protagonista il famigerato SDMI ne è un esempio eclatante.
Caso Microsoft. Il DoJ come 50 anni fa?
View

Caso Microsoft. Il DoJ come 50 anni fa?

Che non sia solo Microsoft l'unica azienda ad essere incappata nelle dell'antitrust americana lo sappiamo certamente tutti; ciò che ben pochi potrebbero ricordare è che un caso misteriosamente speculare a quello odierno è accaduto anni e anni fa e l'imputato, anzi gli imputati, erano le major dell'industria cinematografica. Ed ebbero la peggio. Mark Thornton, adjunct scholar del prestigioso Mises Institute e docente di Economia alla Columbus State University, ripercorre l'inedito parallelo con m...
Verso l’attore artificiale
View

Verso l’attore artificiale

Siamo generalmente educati a immaginare sia il teatro che il cinema come il rapporto tra autore, regista e attore. Nella maggior parte dei casi assistiamo alla rappresentazione di una qualche vicenda più o meno verosimile, frutto di un processo di produzione che si basa sul rapporto creativo tra i tre membri della triade (tutti umani). Ma che cosa accadrebbe se un nuovo strumento tecnologico sostituisse l'attore? Quali influenze avrebbe sull'attività dell'autore? Cosa ne sarebbe dei Sei personag...
Noema’s B2B for dummies: la vera New Economy
View

Noema’s B2B for dummies: la vera New Economy

Per mesi abbiamo creduto che E-Commerce significasse mettere fuori un sito per la vendita in rete di servizi: una sorta di vetrina o catalogo elettronico, insomma. Questo era il B2C, utile, simpatico, ma non meraviglia più nessuno. Il futuro si chiama B2B. Il B2B abilita due aziende ad iniziare e concludere un business elettronicamente. Questa è la vera rivoluzione che ha portato Internet, nel pieno prosieguo delle teorie smithiane sullo scambio di beni e servizi. Il market place on-line è una n...

Interview with Luis Miguel Girão

Interview with Roberta Buiani

Interview with Bill Seaman

Interview with Roger Malina

Interview with Pavel Smetana

Interview with Christa Sommerer

Interview with Annick Bureaud

Interview with Leonel Moura

Interview with Nina Czegledy

Interview with Alberto Abruzzese (Italiano)

Interview with Stelarc

Interview with Derrick de Kerckhove

Interview with Margarete Jahrmann

Interview with Jaromil

Interview with Laura Beloff

Interview with Alan Shapiro